Trovare notai avvocati commercialisti

Richiedi il tuo preventivo personalizzato e gratuito
Partita IVA
Chi siamo
Servizi
Note legali e Privacy
Segnala uno studio
Contattaci
Links
Trovanotaio.it
Trovaavvocato.it


Per approfondimenti vedere la sezione su:

Come chiedere preventivo per apertura partita IVA

Altri argomenti:

Costituzione società

RICHIESTE PUBBLICATE
* Commercialista Varese per contabilità libero professionista a Rimini
 * Lavoro con partita iva presso azienda regionale a Firenze
 * Commercialista per valutazione apertura nuova attività di vendita on-line a Agrigento
 * Commercialista per 730 lavoratori dipendenti a Cuneo
 * Apertura Partita IVA a Udine
 * Tenuta contabilità per partita IVA con regime superminimi a Benevento
 * Preventivo per contabilità libero professionista a Sondrio
 * Spese per apertura partita iva e gestione da dipendente a Cosenza
 * Ditta individuale a Cagliari
 * Dichiarazione dei redditi ditte individuali/lavoratori autonomi a Macerata

COMMERCIALISTA PER APERTURA PARTITA IVA
L’attribuzione della partita iva*
La partita Iva è un codice formato da 11 caratteri numerici: i primi 7 individuano il contribuente attraverso un numero progressivo, i 3 successivi individuano il codice dell'Ufficio, mentre l'ultimo è un carattere di controllo. Per i soggetti diversi dalle persone fisiche, che non fossero già in possesso di un codice fiscale al momento di iniziare l’attività, la partita Iva assume anche valore di codice fiscale.
Richiedere la partita Iva è abbastanza semplice e non ha alcun costo. I modelli che si utilizzano sono quelli predisposti per denunciare l’inizio attività (approvati con provvedimento del Direttore dell’Agenzia del 12 novembre 2002) e sono di due tipi, secondo la veste giuridica del richiedente:

• Mod. AA9/7, per le ditte individuali, lavoratori autonomi;
• Mod. AA7/7, per i soggetti diversi dalle persone fisiche (società, enti, ecc.).

I predetti modelli, con le relative istruzioni di compilazione, si possono prelevare gratuitamente dal sito dell’Agenzia (www.agenziaentrate.gov.it) nella sezione “Modulistica - Altri modelli”.

Essi vanno presentati in uno dei seguenti modi:

1. presentazione diretta (anche a mezzo di persona appositamente delegata) ad un qualsiasi ufficio locale dell'Agenzia delle Entrate, in duplice esemplare. L'ufficio assegnerà gratuitamente un numero di partita Iva che resterà invariato fino al momento della cessazione dell'attività, anche se dovesse variare il domicilio fiscale. Tale numero deve essere indicato nelle dichiarazioni fiscali, nella home-page dell'eventuale sito web e in ogni altro documento ove richiesto;
2. invio per posta (mediante raccomandata), ad un qualsiasi ufficio locale dell'Agenzia, di un unico esemplare, allegando copia fotostatica di un documento di identificazione del dichiarante. In questo caso le dichiarazioni si considerano presentate nel giorno in cui sono spedite;
3. invio telematico direttamente dal contribuente o tramite gli intermediari abilitati. In tal caso le dichiarazioni si considerano presentate nel giorno in cui sono trasmesse telematicamente all'Agenzia delle Entrate. La prova della presentazione è data dalla comunicazione dell’Agenzia, che attesta l’avvenuto ricevimento della dichiarazione.
Contenuto delle dichiarazioni
Le dichiarazioni devono contenere i dati anagrafici del contribuente e le informazioni inerenti l’attività esercitata.

Se varia uno degli elementi indicati nella dichiarazione di inizio attività (ad esempio il domicilio fiscale) il contribuente deve presentare, entro 30 giorni, la dichiarazione di variazione (sugli stessi modelli AA9/7o AA7/7) ad un qualunque Ufficio locale dell’Agenzia delle Entrate.
Apertura della partita Iva presso la Camera di Commercio
In alternativa alle modalità sopra descritte, coloro che sono tenuti all'iscrizione nel Registro delle Imprese o alla denuncia al Repertorio Economico Amministrativo (REA), hanno la possibilità di aprire una posizione Iva o dichiarare la cessazione della loro attività (per le comunicazioni di variazione non è ancora possibile) direttamente presso la Camera di Commercio.

Per quanto riguarda le regole di presentazione, un recente decreto del Ministero delle Attività Produttive, ha previsto:
• per le imprese individuali, la presentazione su supporto cartaceo, con utilizzo in duplice esemplare del Modello AA9/7, ovvero la presentazione telematica o su supporto informatico;
• per i soggetti diversi dalle imprese individuali, solo la presentazione per via telematica o su supporto informatico (la trasmissione, in tal caso, deve essere corredata da firma digitale).

All’ufficio del Registro delle Imprese spetta poi trasmettere i dati, in via telematica, all’Agenzia delle Entrate, rilasciando apposita certificazione dell’avvenuta operazione al contribuente interessato.
* il testo tratto dal sito dell’Agenzia delle Entrate. Per ulteriori informazioni consultare il sito di Agenzia delle Entrate
Visualizza tutte le richieste presenti
Inserire una richiesta di preventivo
ULTIME RICHIESTE PUBBLICATE
- Lavoro con partita iva presso azienda regionale a Firenze
La società richiede per mia collaborazione l'apertura della partita IVA con costi a mio carico, partendo da un netto di 4.500 euro/mese quanto deve e ...continua - Commercialista per valutazione apertura nuova attività di vendita on-line a Agrigento
Commercialista nella mia zona che possa darmi una consulenza specifica per quanto riguarda l'eventuale apertura di un negozio on-line (E-Commerce). V ...continua - Apertura Partita IVA a Udine
Siamo una famiglia composta di padre, madre e 5 figli maggiorenni, e dobbiamo aprire qualcosa che ni permette a lavorare insieme in maniera legale, p ...continua - Tenuta contabilità per partita IVA con regime superminimi a Benevento
gestione della contabilità per attività ass.informatica con il Regime dei Minimi (posizione aperta). Si richiede assistenza per gli adempimenti fis ...continua - Spese per apertura partita iva e gestione da dipendente a Cosenza
Sono una lavoratrice dipendente in una impresa di pulizia e vorrei, pur rimanendo dipendente, aprire un'attività di servizio di disttribuzione di pu ...continua - Consulenza e preventivo per apertura partita IVA a Chieti
Buongiorno, sono un lavoratore dipendente a tempo indeterminato con un reddito annuo lordo di circa 20.000 euro. Vorrei intraprendere una attività di ...continua - Costi di gestione per partita iva a Asti
Buongiorno, vorrei valutare se aprire o no la partita. Quali sarebbero i costi di gestione? Attualmente lavoro presso il quotidiano La Provincia di A ...continua - Apertura partita IVA attività bigiotteria a Campobasso
Sono interessata ad aprire una partita IVA nel regime dei minimi (33 anni al momento) al piu' presto possibile. Attivita' - bigiotteria/gioielleria, ...continua - Apertura partita IVA e altri obblighi a Catanzaro
Sono un ragazzo che vorrebbe aprire partita IVA per: - Regolarizzare un'attività di lezioni private (5.000 euro l'anno) - Vendere online su un proprio ...continua - Apertura partita IVA a Perugia
Programmatore Java presso note società del settore telecomunicazioni site a Perugia Attività di consulenza informatica come libero professionista non ...continua

Alcune richieste pubblicate su Trovacommercialista.it:
- Apertura Partita Iva
- Avvio attività
Entra nel sito come:
 CHI SIAMO  :  SERVIZI  :  CONDIZIONI D'USO  :  NOTE LEGALI  :  PRIVACY  :  PAGAMENTI  :  CONTATTACI
COMMERCIALISTA A NAPOLI   :   COMMERCIALISTA A ROMA   :   COMMERCIALISTA A MILANO   :   COMMERCIALISTA A TORINO   :   NOTAIO A MILANO   :   NOTAIO A TORINO   :   AVVOCATI: RICHIESTE PREVENTIVI   :   PREVENTIVI COMMERCIALISTI: RICHIESTE   :   RICHIESTE PREVENTIVI NOTAI
© 2008 TROVA NOTAI/AVVOCATI/COMMERCIALISTI  All rights reserved.
Cambiolavoro S.r.l. P.IVA e Codice Fiscale: 13282090151
Home Page